Pisa, tariffa unica dal litorale al centro città

Back to top

Firenze, 01 aprile 2022. La recente intesa fra Comune di Pisa, Regione Toscana e Autolinee Toscane ha finalmente reso uniforme la tariffa del Tpl su gomma dal litorale pisano verso il centro della città di Pisa e viceversa.

Dall’11 marzo 2022 infatti il costo del biglietto è diventato unico, 2,00 euro a corsa, anziché 2,60 euro, mentre l’abbonamento mensile ISEE ha un costo di 30,00 euro, invece di 38,50 euro. Il biglietto consente anche l’accesso ai servizi urbani nella città di Pisa e ha validità di 90 minuti a partire dalla prima obliterazione.

Il Comune si è fatto carico della compensazione del costo. 

Da Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone il biglietto per raggiungere in bus Pisa centro città costa 2,00 euro. Prima, invece, vi erano tre tariffe diverse:

2,00 euro da Marina di Pisa;

2,30 euro da Tirrenia;

2,80 euro da Calambrone.

La corsa semplice Marina-Calambrone è rimasta invece a 1,50 euro.

Quella con il Comune di Pisa è una delle varie e diverse convenzioni specifiche che Autolinee Toscane ha sottoscritto con istituzioni pubbliche e soggetti privati per rispondere a diverse e specifiche esigenze sia territoriali, che di categorie.

Ad esempio:

convenzione con la Città Metropolitana di Firenze che riguarda la vendita di abbonamenti annuali urbani, extraurbani e Pegaso in favore dei suoi dipendenti ma anche dei dipendenti degli altri Comuni che ne fanno parte;

convenzione con il Livorno che prevede riduzioni per i cittadini con abbonamenti ISEE (mensili, trimestrali e annuali) che riguardano la fascia urbana;

convenzione con il Comune di Capannori che ha acquistato direttamente abbonamenti da dare a determinate categorie della propria comunità cittadina;

convenzione con la Provincia di Siena ha concordato una integrazione tariffaria per gli studenti che usufruiscono dei servizi urbano e extraurbano; 

convenzione con l’Università di Firenze ;

convenzione con l’Università di Siena;

convenzione con l'Università di Pisa;

convenzione con la Scuola Sant’Anna di Pisa;

convenzione con la Normale di Pisa;

convezione con l’azienda JSW di Piombino che prevede tariffe agevolate per i propri dipendenti per il tragitto casa-lavoro.