Firenze, addetti di Autolinee Toscane spengono l’incendio di un cassonetto

Back to top

FIRENZE, 28 luglio 2022 – Una conducente e un operatore di intervento di Autolinee Toscane in, durante il servizio, hanno sventato un incendio di un cassonetto evitando il propagarsi delle fiamme e potenziali danni e pericoli per i cittadini.

È successo ieri, nella tarda mattinata, in Via Piagentina a Firenze. Ad accorgersi dell’incendio è stata Marzia Fossati, conducente di Autolinee Toscane, insieme al collega Alessio Bisconti, operatore di intervento, entrambi a lavoro per sostituire un bus che stava facendo servizio sulla linea 3.

Prima hanno sentito puzzo di bruciato, poi si sono accorti del fumo ed infine delle fiamme che stavano rapidamente espandendosi. all’interno del cassonetto. Senza pensarci due volte sono intervenuti in prima persona.

Marzia ha sganciato l’estintore che è in dotazione su tutti i bus e lo ha passato da Alessio che, forte della formazione antincendio, ha arginato e rallentato il propagarsi delle fiamme, impedendo che si estendessero anche agli altri cassonetti vicini. Un intervento tempestivo che ha agevolato la successiva attività dei Vigili del Fuoco, che Autolinee Toscane ringrazia per la consueta collaborazione, che hanno domatooperato le ordinarie attività di verifica e bonifica.

“A Marzia e Alessio va il ringraziamento e l’applauso di tutta l’azienda – commentano Gianni Bechelli e Jean-Luc Laugaa, Presidente e Ad di Autolinee Toscane – Grazie al loro spirito civico, determinazione e prontezza d’intervento, hanno gestito una situazione di pericolo nel migliore dei modi, scongiurando pericoli ulteriori. Grazie”.