Camaiore LU, ennesimo atto vandalico contro bus di Autolinee Toscane

Back to top

Camaiore Lucca, 19 dicembre 2022 - Autolinee Toscane informa che presenterà denuncia alle autorità competenti per l’ennesimo atto di vandalismo a danno dei propri mezzi. Stamani mattina, infatti, gli addetti hanno visto che due bus, presenti presso il deposito di Camaiore pronti a partire per svolgere il proprio servizio di trasporto pubblico locale, erano stati vandalizzati con scritte spray (si vedano foto allegate) sia all’esterno sia all’interno rendendoli inutilizzabili. 

I bus sono stati tolti dal servizio TPL e portati all’officina-carrozzeria di Lucca per essere sistemati. I costi presumibili per il ripristino saranno superiori ai mille euro, mentre servirà circa una giornata di lavoro per renderli di nuovo utilizzabili. 

I due mezzi extraurbani vengono solitamente utilizzati lungo le Linee della Versilia e dell’Alta Versilia. Non è saltata alcuna corsa perché i responsabili di Autolinee Toscane hanno immediatamente sostituito i bus vandalizzati con altri mezzi così da non far mancare il servizio TPL agli utenti. 

Purtroppo, non è la prima volta che i bus di Autolinee Toscane sono oggetto di vandalismo presso il deposito di Camaiore. Lo scorso 5 dicembre, infatti, un bus extraurbano era stato danneggiato con scritte spray sia sulle vetrate sia all’interno (scritte che presentavano una grafia molto simile a quella di stamani) e ad altri due bus erano stati sottratti gli estintori. 

Autolinee Toscane fa notare come questi atti di vandalismo oltre a provocare un danno economico diretto all’azienda, producono un danno indiretto anche al servizio di trasporto pubblico perché riducono la disponibilità dei mezzi a servizio dei cittadini.