Il Tirreno – 7 aprile 2016 – “La Regione Toscana ha presentato tana segnalazione all’Autorità nazionale anticorruzione, all’Autorità di regolazione dei trasporti e al garante della concorrenza ed e I mercato per «segnalare l’atteggiamento ostativo da parte dei gestori uscenti rispetto all’esecuzione degli atti in base all’esito della gara unica regionale perla gestione del Trasporto pubblico locale su gomma», vinta da Autolinee Toscane (At), «contravvenendo obblighi che erano stati espressamente assunti in sede della gara stessa“.

La Repubblica Firenze – 7 aprile 2016 – Ilaria Ciuti – “Vengo anch’io. No tu no. Era un andirivieni, ieri, di lettere di annuncio visite e di relativi rifiuti. Autolinee Toscane (al 100% dei francesi di Ratp) scrive a Mobit (il consorzio dei aziende toscane guidato da Busitalia al 100% delle Ferrovie e proprietaria di Ataf) che nonostante la diffida ricevuta da Mobit andrà comunque a ispezionare depositi e bus delle aziende del consorzio che hanno perso la gara regionale da 4 miliardi e 11 anni per l’affidamento del servi- zio bus per tutta la Toscana a vantaggio di Autolinee-Ratp“.

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza Cookie di tipo tecnico e di terze parti per garantirti la miglior esperienza d'uso possibile. Nessun dato strettamente personale viene registrato. Per favore, dichiara se intendi accettarli.